lingua italiana lingua inglese lingua francese lingua tedesca lingua spagnola lingua russa lingua portoghese
Florence and Tuscany Tours

Badia a Passignano

Badia a Passignano, l’Abbazia che domina la terra del Chianti, una visita dentro una storia secolare

Prenota ora

Selezionare la data:
 
 

Badia a Passignano

Badia a Passignano, l’Abbazia che domina la terra del Chianti, una visita dentro una storia secolare

IL PRESENTE TOUR E’ AL MOMENTO NON DISPONIBILE. VISTO L’INTERESSE DIMOSTRATO, STIAMO VALUTANDO DI RIAPRIRE UNA NUOVA DATA IN PRIMAVERA. VI INVITIAMO PER TANTO A CONSULTARE QUESTA PAGINA PER AGGIORNAMENTI.

Badia a Passignano un monastero che corona le colline del Chianti, una visita che vi permetterà di viaggiare indietro nel tempo, attraverso il medioevo e fino ai giorni nostri. Circondata da un boschetto di cipressi, si staglia sull’orizzonte a tutt’oggi come nel periodo basso medievale, quando la sua visione doveva rappresentare consolazione per i pellegrini. Il suo aspetto fortificato, con torri angolari, la rende simile ad un castello ed è probabilmente dovuto alle esigenze di protezione  emerse in tempi storici di lotte (tra Guelfi e Ghibellini, Imperatori e Papi, ma anche all’interno del vicino borgo stesso). Un libro di vicende, fatti, leggende e misteri che ha ispirato il nostro piccolo racconto, con protagonista il celebre Guglielmo da Baskerville.

In data domenica 21 gennaio 2018 organizzeremo una visita/evento il cui ricavato sarà interamente devoluto al restauro delle opere d’arte ancora non esposte e che necessitano di interventi specialistici per poter essere collocate un domani lungo il percorso di esplorazione della struttura (esattamente come per quella dell'8 di dicembre).

A guidarvi ad ogni passo dentro la Badia sarà la guida e storica dell’arte Pauline Pruneti. Al termine dell’esperienza sarà offerta una tazza di tè all’interno della foresteria della Badia, un modo intimo e socievole di raccogliere le emozioni appena provate.

La visita alla Badia a Passignano sarà un invito a calcare i sentieri della storia, lasciandovi immaginare autentici scorci della vita antica. Provate solo a pensare alla biblioteca, come da tradizione benedettina ricca di pergamene e codici copiati a mano da amanuensi specializzati, virtuosi nel tramandare il sapere del passato fino ad oggi. Vi sembrerà di trovarvi al centro de “Il Nome della Rosa”, a pochi minuti da Tavarnelle Val di Pesa, autentico comune della terra del Chianti.

L’Abbazia di San Michele Arcangelo a Passignano adottò la regola vallombrosana già nell'XI secolo per opera di Giovanni Gualberto, che qui morì nel 1073. Nell’ottobre 1810, la congregazione di Vallombrosa fu soppressa e l’Abbazia di Passignano chiusa. Nell’ottobre 1870 la Badia a Passignano fu messa all’asta dal governo italiano. Nell’ ottobre 1986 finalmente i monaci benedettini di Vallombrosa rientrarono di nuovo in possesso del più entusiasmante complesso monastico del Chianti: Badia a Passignano.

Tra le molte cose che potrete osservare in un tour di due ore, la prestigiosa Ultima Cena del Ghirlandaio, all’interno del refettorio, dipinta nel 1476 e celebrata anche dal Vasari nelle sue “Vite”. Florence and Tuscany Tours: see more, do more, make yours.